4 PASSI SULLA GUSTAV 2006 (bis)
Data: 09-05-2006Autore: VARICategorie: CronacheTag: #today, manifestazioni

4 PASSI SULLA GUSTAV 2006 (5ª edizione)

Ormai è per noi un appuntamento fisso: anche quest'anno siamo andati a fare 4 passi sulla Gustav. D’altra parte come si puo mancare? La manifestazione è organizzata in maniera impeccabile, gli organizzatori sono estremamente preparati e disponibili in ogni cosa, ti portano in zone dove non arriveresti mai, neanche col GPS.

Ahimè eravamo in ritardo ed abbiamo aspettato il gruppo alle "Barracks" lungo la strada per Caira.
Il gruppo è arrivato ed abbiamo salutato gli amici del raduno dello scorso anno e conosciuto i nuovi. C’è anche Kay Scott, figlia di un reduce neozelandese, autrice del grande quadro all’ingresso del Cassino War Memorial.
"Non sapete cosa vi siete persi !" ci dicevano tutti, decisamente allegrotti e di ottimo umore. Gli abitanti di Antridonati, dove si era concluso il giro dello scorso anno, avevano offerto una fantastica polenta con funghi e salsiccia, naturalmente accompagnata da ottimo vino, che i partecipanti hanno decisamente gradito (uno degli aspetti più piacevoli di 4 Passi sulla Gustav sono gli incontri con gli abitanti di Cassino e frazioni che si dimostrano sempre estremamente gentili).

Le "Barracks" sono ciò che resta di un vecchio campo per la prigionia dei soldati austroungarici della guerra del 15-18. Successivamente fu scuola dei reali carabinieri e quindi fu usato come deposito dell'esercito italiano. Alcune costruzioni sono ancora in piedi e messe un pò malino, altre sono crollate e non resta più niente.
Roberto ci descrive l’attacco degli americani della 34^ divisione americana .
Quest’anno tutte le descrizioni degli avvenimenti sono stati forniti da Roberto, sempre in maniera assai chiara ed esauriente,spalleggiato da Mauro, con le sue precisazioni e spigolature, completate da indicazioni su cartine topografiche che uomini sandwich volontari, arruolati all’occorrenza, hanno portato su e giù per le montagne.

Poco più avanti il cimitero tedesco di Caira. Inutile spiegare ciò che si prova, qua come negli altri cimiteri di guerra visitati. Una cosa che mi ha incuriosito è il fatto che, nel rigore teutonico della disposizione delle croci sulle tombe, alcune croci sono a contatto le une con le altre. Nessuno dei presenti ne sapeva il significato. Magari qualcuno che ci legge potrebbe dare informazioni.

Si parte per Colle Abate luogo dell’attacco francese nella prima battaglia: breve camminata in salita sul colle dove sono ancora presenti i resti dei reticolati e pranzo al sacco con maccheroni e panino. Sosta post prandiale con breve ricerca di reperti e partenza per Terelle per caffè ristoratore come da programma.
Andiamo poi sul monte Castellone. Da qua si vede la parte posteriore del campo di battaglia :sotto di noi la valle che porta proprio in mezzo a quota 575 ed al Calvario e che avrebbe potuto costituire una via direttissima verso la valle del Liri, permettendo di aggirare Cassino ed il monastero. Proprio questa constatazione portò i tedeschi a contrattaccare gli americani nell’operazione "Michael".
Ogni tanto cadono quattro gocce di pioggia: sono un anticipo della “benedizione” che riceveremo il giorno dopo.
Si comincia a vociferare che il monastero, custode dei terreni, non dia il permesso per l'Albaneta ma solo per il Calvario. Si vedrà domattina. Cena al ristorante presso il museo e visita al museo stesso. Ci sono in corso nuovi allestimenti e nuove bacheche. Il book shop ora è decisamente ben fornito e ne approfitto per acquistare alcuni libri.

Alle nove di domenica si parte per il cimitero del Commonwealth In seguito si va a Cassino per vedere dove sorgeva l’Hotel Continental e passiamo a vedere la grotta di Foltin, subito lì dietro. Questa grotta, ora in pratica una discarica, è stata presa in comodato dall’Associazione che intende rimetterla a posto . Si prosegue quindi per rocca Janula. E’ in restauro e non ci si può andare ma dal piccolo parcheggio si ha una splendida visuale sul monastero e Roberto ci spiega l’attacco tedesco contro gli inglesi asserragliati nella rocca.
Proseguiamo per l’abbazia di Montecassino. Visita guidata come quella dell’anno scorso. Fra i partecipanti continuano a correre voci sulla impossibilità di andare all’Albaneta. La breve passeggiata che porta dal cimitero polacco all’Albaneta e quindi al Calvario è uno degli aspetti più caratteristici del raduno: perderla dispiacerebbe veramente a tutti. Bè all’Albaneta non si può andare, accontentiamoci di andare sul Calvario.
Ma la situazione è peggio di quanto si pensava: la visita si farà solo guidati da un monaco e niente masseria Albaneta.
E così, come l'armata Brancaleone, il monaco benedicente in testa, tenuti d’occhio da una guardia del monastero, siamo andati in fila longobarda, in automobile, fino al monumento ai caduti polacchi sul monte Calvario. Mancavano solo le Guardie Svizzere ma, si sa, si stavano facendo a piedi la strada fra la Svizzera ed il Vaticano in occasione del cinquecentesimo anniversario del loro servizio presso il Papa.
Ci siamo rimasti tutti molto male, ma fortunatamente “4 passi sulla Gustav” non è solo il giro all’Albaneta o sul Calvario.

La giornata si conclude col pranzo al ristorante presso il Cassino War Memorial. Salutiamo tutti sperando in una prossima edizione del raduno il prossimo anno.

Pietro Parmeggiani

Nel caso in cui il testo derivi sempicemente dall'esposizione, con o senza traduzione, di documenti/memorie al solo fine di una migliore e più completa fruizione, la definizione Autore si leggerà A cura di.

Articoli associati

4 PASSI SULLA GUSTAV 2006

Riccardo Corsini, racconta le impressioni sul Raduno tenutosi a Cassino il 22 e 23 aprile 2006.

09/05/2006 | richieste: 3491 | VARI
Cronache | #today, manifestazioni

4 PASSI SULLA GUSTAV 2005 (BIS)

Anche Pietro, ci racconta la sua cronaca del Raduno.

05/04/2005 | richieste: 589 | VARI
Cronache | #today, manifestazioni

4 PASSI SULLA GUSTAV 2005

Paolo, raccontando la sua esperienza, redige la cronaca del Raduno tenutosi a Cassino il 19 e 20 marzo 2005.

26/03/2005 | richieste: 4052 | VARI
Cronache | #today, manifestazioni

4 PASSI SULLA GUSTAV 2004 - PENSIERI E SUGGESTIONI.

Giancarlo ci fa partecipi di alcuni suoi pensieri e suggestioni, scaturiti in occasione del raduno che si è svolto a Cassino nella giornata del 9 maggio 2004.

23/07/2004 | richieste: 4233 | GIANCARLO LADI
Cronache | #today, manifestazioni

4 PASSI SULLA GUSTAV 2003

Cronaca del raduno che si è svolto a Cassino nelle giornate del 12 e 13 aprile 2003.

21/04/2003 | richieste: 4959 | VALENTINO ROSSETTI
Cronache | #today, manifestazioni

4 PASSI SULLA GUSTAV 2002

Cronaca del raduno che si è svolto a Cassino nelle giornate del 23 e 24 marzo 2002.

01/04/2002 | richieste: 4742 | VALENTINO ROSSETTI
Cronache | #today, manifestazioni

Commenti