THE KINGSMILL BRIDGE (12 MAGGIO 1944 - 2007)
Data: 17-05-2007Autore: ROBERTO MOLLECategorie: CronacheTag: #today, canada, commemorazioni, monumenti

THE KINGSMILL BRIDGE (12 MAGGIO 1944 - 2007)

12 maggio 2007, Sant’Angelo in Theodice, i Veterani Canadesi commemorano l’attraversamento del fiume Gari avvenuto nel maggio del 1944.
Sono presenti l’assessore Vincenzo Tiseo, in rappresentanza del sindaco di Cassino, l’addetto militare dell’Ambasciata Canadese in Roma, colonnello A.S. Wojcik, il coordinatore Al Judson, i Veterani giunti dal Canada e di numerosi cittadini.
Si sono ripercorsi con la memoria quei terribili giorni del maggio 1944, quando le forze alleate compirono l'ennesimo sforzo per lo sfondamento della Linea Gustav.

Proprio davanti al fiume Gari, nei pressi di Sant’Angelo in Theodice, che nel gennaio 1944 fu teatro del fallito e sanguinoso attacco della 36ª Divisione americana "Texas", le forze alleate gettarono alcuni ponti Bailey, per permettere alla fanteria ed alle forze corazzate di attraversare il fiume e di proseguire nella Valle del Liri. Proprio uno di questi ponti venne costruito dai genieri canadesi; la sua particolarità sta nel fatto che per posizionarlo, un giovane capitano, Anthony Kingsmill, pensò di sistemare una sezione del ponte sopra un carro Sherman senza torretta che sceso nel fiume funse da "pilone".
In questo modo fu possibile per le forze corazzate canadesi, il Calgary Tank Regiment e l'Ontario Tank Regiment, in supporto alle truppe indiane, di attraversare il fiume e attaccare le difese tedesche.

Durante la cerimonia per l'inaugurazione della targa in bronzo, tre veterani protagonisti di questo episodio, lo stesso capitano Anthony Kingsmill, il maggiore Fred Ritchie e il capitano John Whitton, hanno ricordato quegli eventi e a seguire la targa ha ricevuto la santa benedizione. L'assessore Tiseo ha ricordato ai presenti il progetto della "Campana della Pace" che verrà posta ed inaugurata il 20 maggio prossimo. Il presidente del Comitato per la Campana, sig. Severino De Santis, ha letto due poesie dedicate alla pace che, tradotte in inglese, sono state molto apprezzate anche dai canadesi presenti.
Dopo la cerimonia i Reduci si sono recati nel punto esatto dove il ponte "Kingsmill" venne posizionato.

La cerimonia è stata organizzata con il patrocinio del Comune di Cassino e con la collaborazione dell’Associazione onlus Battaglia di Cassino - Centro Studi e Ricerche e del Cassino War Memorial.

1582
1581
1580
1579
1578
1577

Il testo della targa commemorativa:

THE KINGSMILL BRIDGE
Near this site on the evening of 11 May 1944 tanks of the 1st Canadian Armoured Brigade were poised to push across the Gari in support of the 8th Indian Division. The 11th Canadian Armoured Regiment (Ontario Regiment) was to use the Oxford Bridge while the 14th Canadian Armoured Regiment (Calgary Regiment) was to cross the Plymouth Bridge. The 12th Canadian Armoured Regiment(The Three Rivers) was in reserve. It was the ingenuity of a young Canadian officer, Captain Anthony Kingsmill of the 61st Light Aid Detachment that solved the problem of positioning a Bailey Bridge. He devised a method where an 80 foot length of bridging was assembled on the top of a turret-less Sherman tank. A second tank attached to the rear of the bridge then pushed the bridge across the gap. The carrier tank went into the river lowering its load onto the riverbanks. With the bridge in place, tanks moved across in support of the Argyle & Sutherland Regiment resulting in the breaking of the Gustav Line. At a later date the 14th Canadian Armoured Regiment (Calgary Regiment) was to rename the Plymouth Bridge, the Kingsmill Bridge.

* * * * *

In prossimità di questo luogo la sera dell’11 maggio 1944, carri armati della 1ª Brigata Corazzata Canadese erano in posizione per avanzare attraverso il fiume Gari, in supporto dell'8ª Divisione Indiana. L'11° Reggimento Corazzato Canadese (Ontario Regiment) doveva utilizzare il Ponte Oxford, mentre il 14° Reggimento Corazzato Canadese (Calgary Regiment) doveva attraversare il Ponte Plymouth. Il 12° Reggimento (The Three Rivers) era di riserva. Fu l'ingegnosità di un giovane ufficiale canadese, il capitano Anthony Kingsmill del 61st Light Aid Detachment che risolse il problema del posizionamento di un ponte Bailey. Egli realizzò un progetto che prevedeva il posizionamento di un ponteggio lungo 80 piedi nella parte superiore di un carro armato Sherman, senza la torretta. Un secondo carro armato venne collocato nella parte posteriore del ponteggio e lo spinse attraverso il fossato. Il carro armato portante entrò nel fiume sistemandosi con il suo peso nel letto dello stesso. Con il ponte così posizionato i carri armati attraversarono il fiume in supporto del Reggimento Argyll & Sutherland, determinando lo sfondamento della linea Gustav. Successivamente il 14° Reggimento Corazzato Canadese (Calgary Regiment) cambiò il nome del ponte da Plymouth in Kingsmill.

Nel caso in cui il testo derivi sempicemente dall'esposizione, con o senza traduzione, di documenti/memorie al solo fine di una migliore e più completa fruizione, la definizione Autore si leggerà A cura di.

Articoli associati

CERIMONIE 2007

Breve riepilogo delle cerimonie commemorative tenutesi nel mese di maggio 2007.

26/05/2007 | richieste: 2656 | ROBERTO MOLLE
Cronache | #today, commemorazioni

TRAVELING WITH A GROUP OF 29 CANADIANS VETERANS

On May 21st, 2006 I had the great honour of traveling with a group of 29 Canadian veterans of the Italian Campaign of World War II, their family members and a number of interested historians. As an aspiring historian myself, the opportunity to walk the battlegrounds with the men who participated in the liberation of the land was incredible.

26/06/2006 | richieste: 2196 | KAREN STORWICK KOONAR
Cronache | #today, canada, commemorazioni, melfa-fiume

COMMEMORAZIONE DELLA BATTAGLIA DEL FIUME MELFA

Il 25 maggio 2006 a Roccasecca, nei luoghi che furono teatro di duri combattimenti tra le forze canadesi e quelle tedesche nel maggio 1944, si è tenuta una commemorazione della Battaglia del fiume Melfa. In località S. Vito, alla presenza di 28 Veterani canadesi ...

02/06/2006 | richieste: 5894 | ROBERTO MOLLE
ARTICLES IN ENGLISH | Cronache | #today, canada, commemorazioni, melfa-fiume
[English version]

Commenti